Daniela Billi

Daniela Billi è Professore Associato nel Dipartimento di Biologia dell’Università di Roma “Tor Vergata” dove è docente dei corsi di Astrobiologia e Biologia Sintetica.

Da quando nel 1993 ha iniziato il dottorato di ricerca si è sempre occupata dei meccanismi di sopravvivenza di cianobatteri nei deserti caldi e freddi, considerati gli analoghi terrestri di Marte, e di come la loro esposizione a condizioni spaziali e planetarie simulate possa guidare la ricerca di vita oltre la Terra.

E’ responsabile del laboratorio di Astrobiologia e Biologia Molecolare dei Cianobatteri e insieme al suo gruppo di ricerca porta avanti progetti finanziati dall’Agenzia Spaziale Italiana e dal Programma Nazionale Ricerche in Antartide. Le ricerche hanno lo scopo di identificare le basi molecolari dell’adattamento di cianobatteri agli ambienti desertici e alle condizioni spaziali e marziane simulate in bassa orbita terrestre, al di fuori della Stazione Spaziale Internazionale.

Lo scopo è quello di definire i limiti di sopravvivenza e identificare bioimpronte per la ricerca di vita su Marte.

Inoltre, poiché i cianobatteri svolgono fotosintesi ossigenica sono in corso esperimenti per il loro impiego a supporto di avamposti umani su Luna e su Marte.

Si interessa di divulgazione scientifica come  responsabile scientifico del Laboratorio di Astrobiologia, PLS-Fisica e collaborando ai programmi didattici dell’Agenzia Spaziale Italiana come LISS: a lezione sulla Stazione Spaziale Internazionale, ed Explora: esplorazione umana e robotica dello spazio.