Franco Berrino

Dal 1975 all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, ha realizzato studi con la collaborazione di decine di migliaia di persone (Progetti ORDET ed EPIC), i cui risultati gli hanno consentito di promuovere sperimentazioni per modificare lo stile di vita, allo scopo di prevenire i tumori e le altre malattie degenerative frequenti nel mondo occidentale, nonché le recidive in chi si è ammalato di cancro (progetti DIANA). È un convinto assertore dell'utilità di una dieta corretta per evitare l'insorgere del cancro (tesi spesso illustrata nei suoi libri e nei suoi frequenti articoli sui principali quotidiani italiani e all'interno delle sue innumerevoli pubblicazioni scientifiche).